venerdì 31 ottobre 2014

Un colpo di testa...Un giorno speciale

E' da un po' che non posto più niente nei miei blog ma come ho scritto anche qui, sto passando un periodo piuttosto frenetico... sto comunque cercando di portare a termine qualche lavoro ma molto molto lentamente e presto, spero di poterveli mostrare.

Quest'anno non volevo assolutamente andare ad Abilmente a Vicenza, un po' perché l'anno precedente ne ero rimasta un po' delusa, l'avevo trovata un po' monotona, tanto cucito e quasi tutti gli stand simili, che si confondevano tra loro, con molte cose uguali, belle si e questo non lo metto in dubbio, ma per l'appunto un po' monotona, è vero che ci ero andata anche con il braccio rotto (l'ho saputo dopo che era rotto) e quindi avevo dolori atroci e questo può aver condizionato il mio pensiero ma comunque avevo deciso di non andarci....Poi?
Poi su facebook, leggo un post di un'amica che dice di esserci andata ed essersi trovata a sorpresa di fronte a Galina Dmitruk...no non è possibile... proprio quest'anno che avevo deciso di non andarci!!!...
Così cosa si fa in questi casi?...Ovviamente i colpi di testa o si rimpiange di non esserci potuta andare, così parlane con mia figlia (a dire il vero non mi ci è voluto molto a convincerla a venire anzi )corri in stazione e fortuna vuole che ci siano pure le offerte del sabato e poi...il resto è storia.
Non potevano mancare le foto con Galina e delle sue opere in mostra...la qualità delle foto fa parecchio schifo, soprattutto quella in cui ci sono io....ODIO FARMI LE FOTO... stanca, affannata praticamente sconvolta e aggiungetevi per niente fotogenica...va beh...pazienza!
Galina è una persona adorabile, simpatica, disponibile e fa dei lavori incredibili...potrei continuare ancora a lungo ma mi fermo qui.

Per una come me che ci pensa sempre su prima di fare qualsiasi cosa, grazie a questo colpo di testa è stata una giornata speciale...evviva i momenti di pazzia e ben vengano i colpi di testa!!







Un abbraccio a tutti, a presto!

Anna

lunedì 8 settembre 2014

I coniglietti e la fatina

Piano piano sto tornando alla normalità!!
Mi mancano le ferie, dovevamo andare al mare ma a causa della continua pioggia ci abbiamo rinunciato, mi mancano le belle giornate di sole che ti spingono ad uscire, a girare o semplicemente anche a stare fuori in giardino seduta all'ombra del tiglio a godermi i colori dell'estate e i profumi dei fiori, dell'erba appena tagliata, insomma di tutto ciò che fa estate, mi manca pure il lamentarmi dell'afa e delle ondate di caldo africano...piove sempre ed ha veramente stufato...
Ma zitta, zitta...che un paio di giorni discreti ultimamente li sta facendo, è meglio non dirlo ad alta voce...non bastano, ma finalmente mi hanno fatto riprendere in mano le mie fatine, ancora un po' avrei finito per odiarle, spostale di qua, spostale di là...e finalmente ne ho finita una!!
Avrei potuto fare meglio, ma credo rispecchi il mio stato psicofisico del momento, comunque ormai è finita e ve la mostro.
Ah... a proposito, sta cercando un nome, ogni suggerimento è ben accetto!! 















Un abbraccio a tutti ...a presto!!

Anna

lunedì 28 luglio 2014

Bijoux delle fate

Piano piano, sto portando avanti le mie 3 fatine che trovate qui nel post precedente, ora hanno tutte le mani, i piedi e le orecchie, ma procedo con estrema lentezza tanto da fare invidia ad un bradipo... in questo periodo, non ho la testa per lavori impegnativi.
Mercoledì, se tutto va come previsto, sarò ricoverata in ospedale per un nuovo intervento chirurgico quindi...ho pensato di fare qualcosa di più leggero, giusto per non pensarci su e tenermi impegnata.
Ricordate tutti i ciondoli a testolina che avevo fatto per commissioni qualche anno fa? Le potete vedere quiqui , qui e ancora qui mentre qui potete trovare il prototipo, il primo di tutti, realizzato ancora nel lontano 2010, ma ci credete che con tutti quelli fatti io non ne abbia nemmeno uno per me?
Qualche tempo fa ne avevo cominciato uno, ma poi come accade spesso (almeno a me), lo avevo accantonato, ora vista la mia mancanza di concentrazione, l'ho ripreso e terminato anzi, ne ho disegnati anche delle nuove serie che spero presto di poterle realizzare e poi ve le mostrerò ma per questo è ancora un po' prematuro parlarne.



Spero vi piaccia!
Un abbracio a presto!

Anna

mercoledì 2 luglio 2014

Wip 1 wip 2 wip 3

Eccomi qui dopo un paio di settimane a mostrarvi i miei ultimi lavori, questa volta sono dei wip e ne ho ben tre, li avevo iniziati un po' di tempo fa, speravo di finirli in breve invece, sono ancora da terminare...non si deve mai fare i conti senza l'oste perché, sicuramente, sarà la volta buona che tutta la tua programmazione andrà a farsi benedire, ora li ho ripresi in mano, sperando di riuscirli a finire, ma dubito visto il periodo un po' agitato che sto passando.
Devo ancora fargli piedi, mani, orecchie e qualche altro dettaglio e poi dargli una buona passata di carta vetrata.
Scusate la qualità delle foto, sono davvero brutte, ma sembra che non riesca a mettermi d'accordo con il sole, quando lui è presente io sono fuori casa, quando sono a casa e avrei la possibilità di farle lui non c'è, insomma ci stiamo a rincorrere.
Eccole tutte e tre insieme:


questa diventerà un uccellino imprigionato dentro una gabbietta, sembra un po' triste? Spero non troppo!



Un giorno andando a fare una passeggiata mi sono imbattuta in un pezzo di un ramo che mi ha ispirato per questa seconda fatina, lei avrà un'ambientazione boschiva.



Questa invece sono un po' indecisa, so solo che sarà una fatina adolescente che incontrerà nel suo cammino dei teneri coniglietti...mmmmm...ma non ne sono sicura, potrebbero anche cambiare.




Ora sperando di riuscirne a terminare almeno una, vi abbraccio e vi do appuntamento alla prossima!!

Anna

martedì 3 giugno 2014

Ciondoli steampunk - a volte ritornano ^-^

Due nuovi ciondoli in steampunk, una piccola e veloce commissione, cambia un po' la forma ma la sostanza è simile a quelli che ho fatto in precedenza.
Era da un po' che non ne facevo e devo dire che mi è venuta voglia di provare altre forme e altre versioni sempre in tema steampunkettoso.
Vi piacciono?



Un abbraccio, a presto
Anna

venerdì 23 maggio 2014

Gessetti e potpourri

Oggi non vi mostrerò fatine o sirene, ma qualcosa di diverso...erano anni che volevo provare a fare dei gessetti profumati, nel web si trovano tantissimi tutorial tutti molto validi però come capita spesso, ci si fa prendere la mano da cose più urgenti oppure che ci colpiscono di più in quel determinato momento e alla fine anche loro erano finiti nel "cassetto" delle cose da fare prima o poi.
L'occasione giusta si è presentata in occasione dell'annuale fiera del fumetto, organizzata dal club di cui fa parte anche mia figlia ed insieme a lei abbiamo deciso finalmente di provarci e così sono nati una serie di lavori forse non tutti originali e non tutti perfetti, ma mi accontento.
Ne abbiamo fatti di vari tipi ma per me che piace modellare potevano mai mancare qualcosa di modellato?
Direi proprio di no...praticamente impossibile e così sono nati questi vasetti.

Devo dire che mi sono divertita molto a farli, era da tempo che non modellavo più fiori o frutta e soprattutto che non usavo più la pasta di mais, ne abbiamo fatti in due versioni, uno con i gessetti profumati e l'altro con il potpourri, ad ogni fiore o frutto corrisponde l'essenza usata.












Infine eccoli tutti insieme


Se volete vedere altri lavori fatti con i gessetti, come coroncine, fiocchi ecc, andate anche su Romantiche Emozioni, l'altro mio blog dove inserisco tutti i lavori che non riguardano il modellato oppure ne potrete trovare ancora di più sul blog di mia figlia Il laboratorio di M.A.E.

Spero vi siano piaciuti...a presto, un grande abbraccio

Anna

mercoledì 23 aprile 2014

La Calavera de la Catrina

Forse qualcuno si ricorderà di questo lavoro qui , iniziato ancora ad ottobre dell'anno scorso e che purtroppo sempre a causa della fatidica rottura al braccio ho dovuto sospendere, finalmente sono riuscita a terminarlo.
Sicuramente non è molto primaverile, ma mi dispiaceva lasciarlo li fino al prossimo novembre, la Calavera de la Catrina, o dia de los muertos o ancora sugar skull è una festa dei morti tipica del Messico, cliccate qui e potrete leggere di cosa si tratta e questa è la mia interpretazione.
E' stato un lavoro, complesso, che mi ha impegnato molto soprattutto sulla base, volevo darle un'aria un po' vissuta e anche un'atmosfera particolare inserendo una luce rossa, ma non vi dico quanto mi abbia fatto penare, alla fine però posso anche definirmi abbastanza soddisfatta!!















Per il momento, questo è l'ultimo lavoro terminato ma ne ho altri da finire e spero di riuscirveli a far vedere presto!
Un abbraccio 

Anna