Bijoux delle fate

Il nome forse è un po' infantile ma volevo qualcosa che ricordi ciò che mi piace fare.....lo so....decisamente non sono brava a scegliere i nomi.
Con questo post si chiude il capitolo commissioni natalizie e per un po' non vorrò più sentirne parlare, sono felicissima di questa opportunità più unica che rara e sono felicissima dei risultati ma devo anche dire che è stata mooolto snervante preparare così tante cose in pochissimo tempo...ma ora è finito, si ritorna alla normalità e a fare ciò che mi viene ispirato dal cuore.
Le foto sono state un dramma, Alessandra ne ha provate a scattare moltissime ma le luci artificiali riflettevano in una maniera incredibile però, spero si riescano a capire lo stesso e che vi piacciano.







Un abbraccio e a presto!!

Anna

Commenti

  1. Wow ma sono stupende!!!!! Sono rimasta a bocca aperta mentre scorrevo le foto. Avete delle manine d' oro complimenti davvero.^_^
    Un abbraccio
    Sara

    RispondiElimina
  2. Sei tanto gentile Sara!!
    Un abbraccio
    Anna

    RispondiElimina
  3. Ciao Anna!!!sono bellissimi!!!
    capisco che provi..fare tante cose in tempi stretti è un pò snervante..io poi sento la mancanza di creare ciò che mi viene istintivo..però poi quando finisco ne sento la mancanza..!sono strana eh?!?
    complimenti ancora per i gioielli..:)

    RispondiElimina
  4. Grazie Marianna!
    No, non sei mica tanto strana...anche per me è così, mi sento nervosa e snervata mentre li faccio ma poi quando ho finito mi sento come svuotata e mi manca ....siamo in due ad essere strane!!

    RispondiElimina
  5. Sono accessori delicati e raffinati, di certo non per tutti.
    Su di me, per esempio, farebbero proprio una pessima figura: eleganza ci vuole, e-le-gan-za!!! :D :D :D

    RispondiElimina
  6. Ma va.... non ci credo che farebbero una pessima figura su di te!!
    Pensa che io non metto praticamente mai collane, mi sembra di non saperle portare.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Grappolo d'uva...tutorial

Tutorial : testolina ooak

Rain, rain and more rain